Cimici dei letti

Disinfestazione da cimici

disinfestazione cimice dei letti

Un tempo si riteneva che le cimici potessero diffondere molte malattie da virus e parassitarie, ma indagini condotte con molta accuratezza hanno dimostrato che ciò non corrisponde a verità. Esse possono ospitare germi i quali conservano la loro virulenza anche per lungo tempo, ma non sono trasmettitrici normali.

L'infissione del rostro e l'inoculazione di saliva cagiona semprepapule pruriginose che possono scomparire in breve tempo ma, a seconda degli individui, anche accrescersi, rimanere attive per settimane, e quando spariscono, nella zona di infissione del rostro rimangono noduletti duri che permangono per lungo tempo, dando origine a spiacevoli dermatiti.

La lotta contro questi insetti molestissimi e pericolosi, non è facile, poiché si annidano in fessure, pertugi, spaccature, dove non è agevole raggiungerli neppure con sostanze chimiche gassose. Daltronde se vengono raggiunti gli individui adulti o allo stato preimmaginale, non sempre vengono colpite le uova protette dal loro guscio resistente.

 

Come operiamo

Per la disinfestazione delle cimici viene applicata la schiuma in tutte le fessure, intercapedini, scatole elettriche, nella struttura del letto e in prossimità di tutti i segni di presenza delle cimici, come prodotti si possono utilizzare insetticidi liquidi concentrati e microincapsulati, insetticidi in aerosol, insetticidi in schiuma, insetticida fumogeno. Viene irrorato il perimetro e il pavimento della stanza con insetticida residuale, insistendo vicino ai punti di annidamento riscontrati. Si innescano i candelotti fumogeni avendo cura di sigillare le finestre con lo scotch di carta e anche la porta dall'esterno una volta usciti.

Share by: