Ragni

Disinfestazione di ragni

disinfestazione ragni

La prima operazione da effettuare per la disinfestazione dei ragni è la valutazione dell’ambiente dove sono stati ritrovati per poi intervenire con due metodologie: l’ irrorazione localizzata e la f umigazione, talvolta si eseguono anche in rapida successione, per arrivare a una copertura totale di tutte le superfici con prodotti altamente residuali che eviteranno l’insediamento dei ragni nell’ambiente e elimineranno quelli presenti.

Attraverso la fumigazione riusciamo ad eliminare i ragni dai vostri locali, questo metodo è particolarmente consigliato nei depositi alimentari.

 

Alcune speci

Tra i ragni più comuni troviamo:

RAGNO BALLERINO (Pholcus phalangioides)
Lo contraddistinguono i movimenti causati dalle lunghe e sottili zampe, che lo fanno altresì rassomigliare ad un Opilionide. Le tele vengono tessute nelle cantine, negli angoli dei locali, a volte anche all'esterno degli edifici. Trattasi di specie innocua.

RAGNO DELLE CANTINE (Tegenaria domestica)
Tra i più grossi Aracnidi europei con zampe lunghe sino a 6 centimetri, ha il corpo nerastro, molto peloso. Di solito si può rinvenire negli scantinati e nei sottotetti, ove costruisce tele irregolari, spesso coperte di polvere, negli angoli trascurati. Sul fondo della tela, una breve galleria consente l'annidamento della Tegenaria, che è pronta a balzare sulla vittima catturata. E' una specie non pericolosa.

Share by: