Cimici dei letti

Disinfestazione da cimici

disinfestazione cimice dei letti

Un tempo si riteneva che le cimici potessero diffondere molte malattie da virus e parassitarie, ma indagini condotte con molta accuratezza hanno dimostrato che ciò non corrisponde a verità. Esse possono ospitare germi i quali conservano la loro virulenza anche per lungo tempo, ma non sono trasmettitrici normali.

L'infissione del rostro e l'inoculazione di saliva cagiona semprepapule pruriginose che possono scomparire in breve tempo ma, a seconda degli individui, anche accrescersi, rimanere attive per settimane, e quando spariscono, nella zona di infissione del rostro rimangono noduletti duri che permangono per lungo tempo, dando origine a spiacevoli dermatiti.

La lotta contro questi insetti molestissimi e pericolosi, non è facile, poiché si annidano in fessure, pertugi, spaccature, dove non è agevole raggiungerli neppure con sostanze chimiche gassose. Daltronde se vengono raggiunti gli individui adulti o allo stato preimmaginale, non sempre vengono colpite le uova protette dal loro guscio resistente.

 

Come viene fatta la disinfestazione

Per la disinfestazione delle cimici,  il personale specializzato del Consorzio Activa, utilizza prevalentemente tre diversi metodi, a secondo delle necessità.

  • AZOTO LIQUIDO: il trattamento viene fatto sparando il gas a temperature di -195,82 °C, facendo morire per congelamento (ipotermia) tutti gli insetti.
  • VAPORE SECCO: il trattamento con il vapore viene fatto con un macchinario specifico che porta la temperatura a +180 °C e fa morire gli insetti per shock termico.
  • DISINFETTANTI: il metodo tradizionale, abbinato a prodotti di nuova generazione, rendono questo trattamento il più efficace tra i vari possibili. Le nuove molecole, a basso impatto ambientale, fanno si che il trattamento risulti sicuro per la salute dell'uomo.

Share by: